×
Home > blog > Industria 4.0 - 5 motivi per collegare i macchinari oltre il credito d'imposta

Industria 4.0 - 5 motivi per collegare i macchinari oltre il credito d'imposta

scritto giovedì 04 Agosto 2022

Il credito d'imposta è chiaramente il principale motivo per il quale le imprese in Italia sono in corsa verso il collegamento dei propri macchinari a un sistema gestionale aziendale.



Ma vogliamo ricordare che, sebbene un risparmio diretto in denaro sia un beneficio molto importante e diretto, il corretto collegamento e uso dei protocolli dell'industria 4.0 porti dei benefici notevoli all'impresa.



Di seguito alcuni esempi



1. Adozione di un'infrastruttura di rete aggiornata



L'industria 4.0 costringe le azienda a sistemare la propria rete LAN aziendale. Può sembrare banale ma migliorare la propria connessione a internet con una più veloce permette ad esempio di risparmiare qualche decimo di secondo per ogni click sulle operazioni che si fanno in rete. Moltiplicate i click che vengono fatti ogni giorno da tutti gli operatori dell'azienda e per tutti i giorni lavorativi.



La LAN deve essere più stabile, più sicura, permettere assistenza remota, i vecchi PC in azienda che girano con sistemi operativi (esempio Windows XP) devono essere smantellati poiché diventano buchi nella sicurezza.



Il primo passo verso la digitalizzazione dell'azienda. Anche il personale deve familiarizzare al meglio con i protocolli di internet, con l'assistenza remota e con una serie di procedure moderne che rendono più efficienti.



2. Adozione di un sistema gestionale



Sono ancora molte le aziende in Italia e in Europa che non hanno un MIS di produzione.

L'adozione di un sistema del genere costringe anche la piccola impresa artigianale a digitalizzare i propri flusso di lavoro, ridurre il consumo di carta e dispendio di forza lavoro nel riportare informazioni in maniera ridondante. Il nostro sistema gestionale Gerp consente di delegare operazioni complesse a operatori con poca esperienza. L'esperienza aziendale viene trasferita nel sistema gestionale, che diventa il sistema informativo centrale dell'azienda dove nulla deve essere lasciato alla "memoria di qualcuno".



3. Raccolta dati



Un software industria 4.0 permette di raccogliere una notevole quantità di dati provenienti dalle proprie macchine e attrezzature. A prima vista potrebbero sembrare superflui, ma raccolti nel corso di anni possono rappresentare una piccola miniera d'oro. Possono essere usati per misurare l'efficienza del macchinario nel corso del tempo, fornire dati statistici reali (velocità, consumi) e non ipotetici come quelli che vengono dalle schede tecniche o dalle brochure di vendita.



Tali dati diventano essenziali in futuro quando un macchinario dovrà essere sostituito o aggiornato ed è necessario confrontare l'utilizzo storico. Decisioni importanti che sull'acquisto di macchinari importanti e strutturali (e molto costosi) non possono essere lasciati al caso.




4. Ridurre l'intervento umano



Un'altra forte peculiarità è la riduzione di operazioni manuali per il "make-ready", l'avviamento di un macchinario. Quando si dispone di un archivio di "ricette", meglio se conservate all'interno di un [gestionale di produzione], e tali ricette sono collegate direttamente alle commesse, l'operatore non deve riportare ogni volta manualmente i dati di setup di una macchina per quel particolare lavoro o commessa.



Se il vostro cliente vuole un confezionamento da 1000 pezzi per unità di confezione l'operatore non deve digitare 1000 sul pannello della macchina ma deve ricevere tale informazioni dal sistema gestionale che ha sua volta ha ricevuto l'informazione direttamente dal cliente attraverso un sistema e-commerce.



Intervento umano al minimo. Il dato "1000" all'interno del flusso aziendale non viene "digitato" da nessuno.



5. Magazzino aggiornato in tempo reale


Questo punto è una combinazione dei precedenti.



I dati raccolti se opportunamente usati e collegamenti al sistema gestione possono essere usati per scaricare le materie prime in tempo reale, senza intervento da parte dell'operatore. Un macchinario predisposto comunica i dati di consumo che vengono collegati ai codici di materie prime interessati e queste ultime vengono scaricate dal magazzino in tempo reale. Ancora una volta, nessuno digita nulla su alcun terminale o tastiera. Il magazzino viene aggiornato con un dato "affidabile" e l'ufficio acquisti sa che in caso di rottura di stock può procedere con un ordine a fornitore.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito