×
Home > glossario > CMYK

CMYK

definizione CMYK

È l’acronimo di Cyan, Magenta, Yellow e Black, utilizzato per la lavorazione di quadricromia. La quadricromia, modello di colore a sintesi sottrattiva, viene utlizzata nella stampa digitale e offset. Durante il processo vengono miscelate delle sostanze che sono in grado di riflettere uno specifico colore, grazie alla proprietà di sottrazione dallo spettro della luce di determinate frequenze (sintesi sottrattiva).

Mentre la prima parte del nome, CMY, deriva chiaramente dalle iniziali dei tre colori, ci sono dibattiti riguardanti la natura della K, per alcuni rappresentante l’ultima lettera di “black”, per altri “key colour” (colore chiave).

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito