×
Home > Glossario > Pinza

Pinza

PinzaCosa succede al foglio quando entra nella macchina da stampa

Per poter spiegare cosa sono le pinze bisognerebbe spiegare cosa succede al foglio da quando entra nella macchina a quando esce.

Il foglio viene inserito in macchina dal mettifoglio, che preleva il foglio singolo da una pila, e viene spinto verso il primo gruppo stampante attraverso un piano inclinato detto tavola di puntatura. Al termine della discesa il foglio raggiunge i registri frontali per poi venire spinto fino alla squadra. Questi costituiranno i 3 punti su cui avviene la messa in registro del foglio.

Il percorso del foglio continua grazie a diversi scambi pinza. Il primo scambio avviene tra le pinze di inserimento alle pinze di trasporto per poi proseguire, dopo avere ricevuto la stampa, verso gli altri gruppi o all’organo di uscita.

Le pinze afferrano il foglio dal lembo anteriore, detto lato di pinza, dove non è possibile imprimere la stampa. Tale fascia non stampabile, di una larghezza che varia, a seconda della macchina da stampa utilizzata, in media tra gli 0,8 e 1,5cm circa, prende il nome di bianco di pinza.

Il lato posteriore del foglio si chiama lato di contropinza. Il lato su cui agisce la squadra prende il nome di lato squadra. La squadra può essere messa a destra o a sinistra a seconda della necessità.

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

Pieghevole
Piste
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito