×
Home > Glossario > Asciugatura

Asciugatura

Esistono vari processi di asciugatura dell'inchiostro di stampa, che cambiano in base ai macchinari utilizzati e agli inchiostri da asciugare. Ecco i principali processi di asciugatura utilizzati all'interno dell'industria.

Asciugatura accelerata

È un processo di asciugatura che consente tramite l'utilizzo di onde elettromagnetiche di asciugare più velocemente o istantaneamente l'inchiostro o la vernice utilizzata per la stampa. Le radiazioni elettromagnetiche utilizzate per lo scopo sono diverse: UV, EB, IR e RF.

Asciugatura EB

L'asciugatura mediante Electron Beam, ovvero fascio di elettroni, è un tipo di asciugatura accelerata, simile a quella UV, che tuttavia non deve essere utilizzata necessariamente in coppia con inchiostri e vernici preventivamente formulati per reagire con queste radiazioni. D'altro canto però, questa asciugatura viene effettuata da macchinari ingombranti e più costosi rispetto a quelli utilizzati per l'asciugatura UV.

Asciugatura IR

L'asciugatura IR è una tipologia di asciugatura veloce che prevede l'utilizzo di radiazioni infrarosse (da qui la sigla IR) per riscaldare la superficie stampata. Non è un metodo di asciugatura istantaneo.

Asciugatura RF

È un tipo di asciugatura che prevede lunghezze d'onda di radiofrequenza (RF sta per radio frequency) che riscaldano e asciugano inchiostri a base d'acqua o di alcol.

Asciugatura UV

È un tipo di asciugatura accelerata che utilizza radiazioni UV per essiccare velocemente inchiostri e vernici, realizzati appositamente per reagire con le onde elettromagnetiche.

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

Anime di cartone
Assorbenza
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito