×
Home > Glossario > Filo refe

Filo refe

Filo refeFilo refe è un tipo di lavorazione che consiste nel cucire al centro i fascicoli dello stampato per poi successivamente incollarli ad una copertina. Le pagine vengono divise in blocchetti e cucite al centro attraverso l’uso di un filo di cotone, di lino, sintetico o eventualmente di seta. Subito dopo i blocchetti vengono incollati alla copertina. Questa tecnica di rilegatura è una delle più antiche e per questa ragione esistono vari metodi di intreccio dei fili per eseguirla. Si distingue dalla brossura a colla per la mancanza della fresatura e richiede metodo e costi più elevati.

La rilegatura a filo refe ha il vantaggio di resistere nel tempo ed è destinata a chi desidera un prodotto di valore e funzionale, quindi non soltanto estetico.

I prodotti rilegati con questo metodo durano a lungo, ma al contempo sono anche piuttosto difficili e costosi da produrre, viene quindi impiegato per lavori di alta qualità.

Utilizzata per prodotti composti da carta più pesante, anche la copertina può essere molto più pesante rispetto ad altri tipi di rilegature. Nessun altro metodo, infatti, permette di utilizzare così tanti materiali diversi. Per quanto riguarda il numero massimo di pagine consentito, con la cucitura a filo refe è possibile rilegare oltre 1.000 pagine senza condizionare l’ottima durata e la robustezza del prodotto finale.

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

FILO
Foil
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito