×
Home > glossario > Gutenberg

Gutenberg

Gutenberg

1. Johannes Gutenberg (Mainz 1400 - Mainz 1468) fu l'artigiano che nel 1455 inventò la stampa. Gutenberg, che fino a quel momento aveva esercitato la professione di orafo, pensò che fondendo dei caratteri per forma simili a quelli trascritti dai monaci amanuensi (che producevano libri, scrivendoli a mano), ed inchiostrandoli con inchiostri a base d'olio, avrebbe potuto imprimerli su carta con la dovuta pressione. A tal proposito, adattando alle esigenze della stampa un torchio da uva, inventò anche il torchio tipografico. La sua invenzione geniale, come era logico immaginare, si diffuse velocemente in tutta Europa, e si evolvé nei secoli diventando la stampa che conosciamo oggi.

2. Gutenberg è un applicativo web-based, messo appunto a partire dal 2004 dalla Software-House Cognita, proposto come sistema di gestione delle stamperie. Oltre ad essere utile per amministrare le scorte in magazzino, segue l'azienda in ogni fase di bisogno, dalla preventivazione fino alla fatturazione.

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito