×
Home > glossario > Lamierino magnetico

Lamierino magnetico

Un lamierino magnetico è un foglio di acciaio flessibile su cui sono stati incisi i bordi taglienti per ricavare le etichette dalla bobina di carta, ed eventuali segni di cordonatura e perforatura.
I lamierini magnetici possono essere montati sui cilindri magnetici delle macchine rotative e semirotative, oppure essere utilizzati per la fustellatura piana. Per via della sua costituzione flessibile, quindi, lo stesso lamierino può montare su macchine diverse con meno limiti, a differenza di una fustella che avendo le lame montate su un supporto rigido è vincolata a poter essere utilizzata solo in combinazione con alcune risorse.
A livello pratico, i lamierini e le fustelle sono in grado di eseguire le stesse lavorazioni di taglio, con la differenza che la durata e i costi di produzione di una fustella sono molto più elevati.

Questa pagina fa parte del glossario dei termini di Gerp, il sistema gestionale dedicato all'industria del packaging. Per maggiori informazioni puoi scriverci o consultare le aree dedicate di questo sito.

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni. Accetto i cookie da questo sito